L’Ipap segnala l’apertura delle immatricolazioni all’anno accademico 2020 della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia, con possibilità di iscrizione fino dicembre 2019. I colloqui di ammissione si svolgeranno a Torino e Ivrea tra ottobre e dicembre 2019.

Per conoscere più da vicino la proposta formativa dell’Istituto, l’Ipap ha organizzato una serie di «giornate a porte aperte», tra le quali, martedì 3 dicembre dalle 20.30 alle 22 allo Studio Bonzanigo 11 (via Bonzanigo 11, Torino), una dedicata a «Sogni e questione ambientale: psicoanalisi e psicologia analitica».

Le attività didattiche e culturali promosse dall’Associazione per lo studio della Psicologia Analitica e dello Psicodramma junghiano (Apap), costituitasi a Torino il 21 febbraio 2013, si tengono presso il Polo Formativo Universitario «Officina H Olivetti» di Ivrea (Torino), dove ha sede l’Istituto di Psicologia Analitica e Psicodramma (Ipap). L‘associazione opera in continuità con una tradizione psicologica, locale e cosmopolita, riconducibile a Ernst Bernhard (1896-1965), pediatra e psicoanalista tedesco.

L’Istituto mette a ogni anno disposizione una serie di sussidi, compatibilmente con le risorse disponibili, nella forma di borse di studio del valore corrispondente alla retta annuale della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia e nella forma di esonero dal pagamento della retta prevista per il primo anno di studi. Possono concorrere all’assegnazione delle borse di studio i candidati che possiedano i requisiti per essere ammessi al primo anno della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia.

Info su www.ipap-jung.eu.

Rate this post